ferito
Cronaca
COLLEGNO

Ancora 2 incidenti sul lavoro. Cade dal ponteggio: è grave

Un ferito anche a Robassomero in un’officina meccanica messa sotto sequestro

La sicurezza nei luoghi di lavoro torna al centro delle cronache dopo due infortuni nel giro di ventiquattro ore, tra mercoledì e giovedì, avvenuti nell’area metropolitana di Torino, tra Robassomero e CollegnoSono gravi le condizioni di un operaio di 41 anni, di nazionalità romena, residente a Leini, precipitato da un’altezza di oltre due metri, nel pomeriggio di giovedì, mentre stava effettuando dei lavori in un edificio di via Torino-Druento a Savonera, ai confini tra Venaria e Collegno. 

L’artigiano, da una prima ricostruzione dei fatti, si trovava sopra ad una scala ed era intento ad affiggere un pannello al solaio di una casa in fase di riqualificazione. Il ferito è stato soccorso da altri operai presenti nel cantiere e che hanno immediatamente chiamato il personale del 118. Dopo averlo stabilizzato, è stato ricoverato al Cto in codice rosso. Sul posto sono intervenuti, per le indagini del caso, i carabinieri della stazione di Collegno e i tecnici dello Spresal dell’Asl To3.

L’infortunio di Savonera giunge a distanza di un giorno da quello avvenuto alla “Abac” di via Colombo a Robassomero, dove un operaio 52enne di Ciriè è rimasto ferito dopo essere rimasto con entrambe le mani incastrate in un tornio. Il macchinario è stato sequestrato dai carabinieri della compagnia di Venaria. L’uomo ha riportato la lesione del polso sinistro e la frattura di due dita della mano destra con una prognosi di un mese. A richiedere l’intervento del personale sanitario sono stati alcuni colleghi. Ora spetterà ai tecnici dello Spresal dell’Asl To4 chiarire la dinamica dell’incidente e a verificare se tutte le norme inerenti la sicurezza sui luoghi di lavoro siano state rispettate. Le indagini sono anche mirate a capire se il macchinario fosse malfunzionante.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo