IL FATTO

Anche la Pininfarina vittima di crisi e Covid: a casa 138 lavoratori

Messa in liquidazione la divisione Engineering

Anche la Pininfarina cade vittima del Covid e della crisi economica causata dalla pandemia. È infatti principalmente a causa della diminuzione di commesse che è stato deciso di mettere in liquidazione la divisione Pininfarina Engineering, interamente partecipata dall’indiana Mahindra, con l’avvio del licenziamento dei 138 dipendenti.

A darne notizia è stata la stessa Pininfarina con una nota in cui si spiega che è stato già nominato il liquidatore. Pininfarina Engineering, operativa dal 2018 nel mercato automobilistico dello sviluppo prodotto “chiavi in mano”, oltre a non essere ritenuta più strategica per lo sviluppo del Gruppo, ha subìto negli ultimi due esercizi – spiega Pininfarina – una situazione fortemente negativa riconnessa all’andamento dei mercati di riferimento. Quindi alle vendite in calo si sono aggiunte le difficoltà causate dall’emergenza pandemica. L’azienda spiega che Pininfarina Engineering, con sede al Lingotto, si è trovata a confrontarsi con un mercato ormai inesistente, con conseguenti costi che non è più possibile sostenere».

+++ CONTINUA A LEGGERE NEL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single