Momenti di tensione ieri tra il sindaco e gli ambulanti
News
PINEROLO

Ambulanti in rivolta in Comune. E il sindaco si prende un calcio

Tensione in municipio per la riorganizzazione degli spazi del mercato
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Attimi di tensione ieri mattina di fronte al municipio di Pinerolo. Una cinquantina di ambulanti ha protestato contro la riorganizzazione degli spazi del mercato ed è volato anche un calcio al sindaco Luca Salvai.

La protesta ha però portato a casa il risultato, perché il primo cittadino ha annunciato che ritirerà la sua decisione, commentando: «Ha vinto chi urla più forte».

All’origine della contestazione c’è un’ordinanza, emessa martedì per modificare la disposizione dei banchi degli ambulanti in piazza Vittorio Veneto per l’appuntamento del mercoledì. Ieri era il primo giorno con il ritorno delle attività non alimentari, dopo che il Piemonte è uscito dalla zona rossa e molte attività commerciali hanno potuto ripartire. «Le linee guida chiedono di distanziare i banchi il più possibile ed eventualmente anche ampliare l’area mercatale. Mi dicano dove abbiamo sbagliato – si sfoga il sindaco -. Mi sembrava giusto approfittare dello spazio libero per garantire un maggior distanziamento. A fronte di un dato che parla di 170 decessi a Pinerolo a novembre contro la media di 55-70».

+++ CONTINUA A LEGGERE NEL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo