amadeus mahmood blanco
Spettacolo
La 73ª edizione prende forma

Amadeus svela i 22 big del Festival di Sanremo: «Scelti tra 300 brani»

Da Giorgia a Elodie, da Mengoni a Ultimo e Grignani. All’Ariston sarà la prima volta dei Cugini di Campagna

Il conto alla rovescia è già cominciato ieri direttamente dal Tg1 delle 13:30, dove il direttore artistico Amadeus ha annunciato i nomi dei 22 big che si affronteranno nel corso del 73° Festival di Sanremo (7-11 febbraio 2023). Chi scriverà il proprio nome nell’albo d’oro dopo la coppia Mahmood-Blanco, trionfatrice nel 2022 con il brano “Brividi”? Si accettano scommesse. Intanto, come confessato dallo stesso Amadeus – verrà affiancato alla conduzione da Morandi e Chiara Ferragni -, il suo lavoro di selezionatore, proprio come un vero commissario tecnico nel calcio, è stato molto lungo.

«È stata una scelta difficile, ma sono felicissimo – ha sottolineato Amadeus – di questi 22 cantanti. Ringrazio tutti coloro che mi hanno fatto ascoltare una loro canzone, o più di una canzone, la discografia, i cantanti, tutti.

È stato un lavoro meraviglioso. Pensate che ho ricevuto almeno 300 brani». Ora «c’è tanto da fare – ha continuato -, questa era una tappa importante, poi venerdì 16 dicembre ci sarà la finale di Sanremo Giovani per completare il cast dei Big (se ne aggiungeranno altri 6, ndr) e poi tante novità che racconteremo come da tradizione al Tg1», ha aggiunto.

Ma veniamo ai nomi, «i miei superospiti», li ha definiti Amadeus.

Giorgia, Articolo 31, Elodie, Colapesce Dimartino, Ariete, Modà, Mara Sattei, Leo Gassmann, i Cugini di Campagna (alla loro prima volta), Mr Rain, Marco Mengoni. E poi ancora: Anna Oxa, Lazza, Tananai, Paola e Chiara, Lda, Madame, Gianluca Grignani, Rosa Chemical, Coma_Cose, Levante e Ultimo.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo