pacco bomba sciretti
Cronaca
Dopo gli scontri di febbraio aveva invocato “un’altra scuola Diaz”

Altro plico sospetto a Torino: inviato a consigliere leghista [LE FOTO]

La busta è simile a quella indirizzata alla sindaca Appendino: questa volta il destinatario è Alessandro Sciretti

Dopo quello alla sindaca Chiara Appendino, un altro plico sospetto è stato inviato a un esponente politico torinese. Una busta uguale in tutto e per tutto a quella fatta recapitare alcuni giorni fa alla prima cittadina è stato indirizzato ad Alessandro Sciretti, consigliere leghista della Circoscrizione 6.

Dopo gli scontri di febbraio lo stesso Sciretti aveva pubblicato un post su Facebook in cui ha invocato “un’altra scuola Diaz“. Non a caso, il mittente indicato nel plico è proprio la scuola Diaz di Genova, teatro di violenze ai danni dei manifestanti durante il G8 del 2001.

Immediatamente nella sede della circoscrizione si sono fiondati gli uomini della Digos e gli artificieri. Prudenza e circospezione attorno al pacco, che deve ancora essere aperto per poi essere accuratamente esaminato.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo