carabinieri
Cronaca
Le circostanze fanno pensare a un furto su commissione

Altro furto in villa a Cuorgné, portato via un dipinto di un allievo del Tiziano

Svaligiata l’abitazione di Nella Tha, la benefattrice scomparsa a gennaio: bottino di 200mila euro

Ancora un furto in una villa del territorio di Cuorgné. Svaligiata l’abitazione di Nella Tha, la 93enne scomparsa a gennaio e molto conosciuta nella cittadina del Canavese, dove era stata presidente delle dame di San Vincenzo e consigliera del Comitato femminile della Croce Rossa. Ad accorgersi del furto è stato il custode dell’abitazione.

ABITAZIONE RIPULITA DAI LADRI
La casa, ormai disabitata, è stata letteralmente ripulita dai ladri, che hanno portato via beni e preziosi per svariate decine di migliaia di euro (una prima stima oscilla tra i 100mila e i 200mila euro). Tra i beni trafugati c’è anche un quadro considerato preziosissimo dagli esperti.

RUBATO UN DIPINTO PREZIOSO
Si tratta di un dipinto realizzato da un allievo del Tiziano, un’opera di grande valore – la stima, provvisoria, è di almeno 50mila euro – e molto difficile da “piazzare”, il che fa pensare a un furto su commissione. Sull’episodio, e in particolare sul furto del dipinto, indagano i carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo