Il tecnico granata Ivan Juric
Sport
L’ALLARME

Altri tre casi Covid, il Toro informa l’Asl: la sfida è a rischio?

A poche ore dalla partita con l’Atalanta

Altri positivi in casa granata e attività sospesa. Il Covid continua a non dare pace al Torino e, dopo qualche giorno di tregua, va registrato l’annullamento dell’allenamento di ieri mattina e nuovi contagiati: dal giro di tamponi effettuati nella mattinata di ieri, infatti, sono risultati positivi altre tre persone del gruppo squadra. «Il Torino Football Club comunica che 3 elementi del gruppo squadra sono risultati positivi al Covid-19 nello screening eseguito in data odierna. La Società ha informato le Autorità sanitarie competenti e sospeso l’attività odierna» si legge nella nota diramata nel tardo pomeriggio di ieri dalla società sul proprio sito ufficiale. Il club non specifica se si tratta di calciatori o di membri dello staff, ma il bilancio continua a salire. Dalle parti del Filadelfia ci sono sette contagiati da Coronavirus, mentre Simone Verdi si è negativizzato. Come rivelato dalla compagna Laura Della Villa sui social (lei ancora positiva a Bologna), il fantasista granata è tornato a Torino: il classe 1992 ha terminato l’isolamento e ha ripreso la strada verso la città della Mole, dove verrà valutato dallo staff medico dopo i fastidi che lo avevano costretto al forfait per le ultime partite del 2021. La situazione in casa granata verrà costantemente monitorata dalla Asl cittadina, mentre dagli uffici della Lega trapela la totale chiusura verso un ipotetico slittamento delle giornate che si dovrebbero disputare domani, giorno dell’Epifania, e domenica 9 gennaio. Dunque, le partite restano calendarizzate, poi si vedrà quali saranno i provvedimenti delle singole aziende sanitarie locali considerando l’aumento di positivi in tantissime squadre di serie A, con i focolai scoppiati tra Verona e Udinese e la Salernitana già bloccata dall’Asl.

Oggi, in casa Toro, è previsto un nuovo giro di tamponi, con l’attesa dei risultati che si unisce a quella per la posizione dell’Asl. Perché ci sarà da capire se verrà dato l’ok a partire per Bergamo, dove domani i granata dovrebbero cominciare il nuovo anno con la trasferta in casa dell’Atalanta. È una situazione tutta da monitorare, mentre la squadra continua a vivere in bolla: anche la consueta conferenza stampa di vigilia di Ivan Juric, infatti, non verrà svolta e la sala stampa dello stadio Olimpico Grande Torino rimarrà chiusa.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Sportegolando
LA RUBRICA
Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo