piscina
News
CORSO APPIO CLAUDIO

Altra estate senza la piscina Pellerina. «Possiamo aprirla soltanto nel 2022»

Lo Sporting Parella: «Tempi congestionati». E sul palavolley nessuna marcia indietro

La piscina Pellerina non riaprirà neppure quest’estate. Con l’emergenza ancora in atto l’impianto sportivo rimarrà chiuso per la terza estate consecutiva. A fugare quasi ogni dubbio è Gianluca Facchini, presidente della società Sporting Parella che insieme alla Dinamica ha vinto il bando per la gestione della piscina di corso Appio Claudio. «Entro un mese verrà firmato il contratto e potrà così partire la programmazione dei lavori e prevedere la riapertura dell’impianto che molto difficilmente avverrà nell’estate 2021 – spiega Facchini -; considerando i quattro mesi necessari per i lavori, la riapertura avverrà nel 2022». Discorso a parte per il “palavolley” di via Madonna delle Salette. Sull’area verde di proprietà comunale era stato prevista la realizzazione del centro polisportivo della società Volley Parella. Ma il lotto è anche entrato nel mirino dell’Edisu che ha invece previsto nuove residenze universitarie in vista delle possibili Universiadi 2025. Ma nulla è certo dal momento che la candidatura di Torino non è ancora ufficiale. «Per programmare la realizzazione del cosiddetto “Palavolley” dobbiamo aspettare di uscire dall’emergenza Covid » sottolinea Facchini che non ha intenzione di fare marcia indietro sul progetto nonostante abbia già stanziato circa un milione di euro per la riqualificazione della piscina Pellerina.

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo