News
Niente perturbazioni per almeno 7-8 giorni

Alta pressione di nuovo forte: niente piogge e zero termico a quota 3.000

Dopo la breve parentesi di piogge e nevicate, il “sereno” ha ripreso a dominare la scena. Ma è in arrivo un fronte freddo: domenica con venti forti sulle Alpi

Dopo la breve parentesi di piogge e nevicate, a inizio mese, che aveva chiuso il lungo periodo di siccità e caldo anomalo, l’alta pressione ha ripreso a dominare la scena sul nord-ovest. E per almeno 7-8 giorni – stando alle previsioni – non si vedranno altre perturbazioni sul Piemonte.

ARIA FREDDA IN ARRIVO
Domani – spiega Arpa – un’area di bassa pressione dal Nord Europa – porterà, per alcune ore, aria più fredda sulla parte orientale, con forte vento di foenh sulle Alpi, in particolare sui settori nordoccidentali e settentrionali. Ma l’unico altro effetto sarà il nevischio trasportato sulle creste di confine di Pennine e Lepontine.

MINIME NOTTURNE IN AUMENTO
L’anticiclone rimonterà lunedì, riportando lo zero termico fino a quota 3.000. Dal 22-23 novembre l’evoluzione ipotizzata da Smi (Società Meteorologica Italiana) vede l’ingresso “di aria via via più umida dal comparto atlantico e mediterraneo, sul bordo dell’alta pressione”. E’ previsto un graduale aumento della nuvolosità: minime notturne in aumento, massime diurne in calo, da 11-14 a 8-11″.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Sportegolando
RUBRICA
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo