Ubriaco, sfonda la vetrina di una sala giochi di Rivarolo. Arrestato dai carabinieri
News
E’ successo la sera di Santo Stefano in via Bicocca a Rivarolo

Allontanato perché ubriaco, sfonda la vetrina della sala giochi per ripicca: arrestato pensionato

L’anziano, visibilmente alticcio, si è lanciato contro l’ingresso del locale con l’auto mandando in frantumi la porta vetri

Litiga con la titolare della sala slot, sale in macchina e le sfonda la vetrina per ripicca. E’ successo la sera di Santo Stefano in via Bicocca a Rivarolo, nel Torinese. Un uomo di 65 anni, rivarolese, è stato arrestato dai carabinieri di Castellamonte per violenza, minaccia, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.

MANDA LA PORTA IN FRANTUMI
I militari, su richiesta della titolare della sala gioco sono intervenuti subito dopo che il pensionato, visibilmente alticcio, dopo essere stato allontanato dal locale, si è lanciato, con la sua autovettura, contro l’ingresso mandando in frantumi la porta vetri della sala giochi.

IN AUTO AVEVA ANCHE UN COLTELLO
L’uomo, sceso dall’auto, ha poi minacciato la titolare del locale e gli stessi militari dell’Arma intervenuti in via Bicocca. In macchina aveva anche un coltello per il quale è stato denunciato per possesso di armi.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo