Si finge poliziotto e minaccia per far assumere il cugino: denunciato dai carabinieri
Cronaca
L’episodio risale al 22 settembre 2013

Allo stadio in divisa per vedere gratis la Juve. Due carabinieri a processo

Condannati per truffa a 4 mesi in primo grado, la coppia di militari confida nell’appello che inizia oggi a Torino

La passione per il calcio costò cara a due carabinieri che andarono a vedere la Juventus in divisa e non pagarono il biglietto: entrambi furono condannati per truffa a quattro mesi di reclusione, nel 2014, e adesso, a Torino, confidano nel processo d’appello, fissato per oggi. L’episodio risale al 22 settembre 2013, quando all’allora Juventus Stadium i bianconeri incontrarono il Chievo.

FURONO “NOTATI” DAI LORO COLLEGHI
I due militari, all’epoca, erano comandanti di stazioni nel Torinese. Quel giorno non erano in servizio. L’indagine a loro carico cominciò perché i loro colleghi presenti allo stadio “si meravigliarono” – come si legge nella sentenza – nel vedere un’auto con i colori dell’Arma allontanarsi dalla zona mentre l’ordine era di convergere verso il settore ospiti.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo