Fonte: @juventusfc (Twitter)
Sport
Domani alle 21 la sfida all’Allianz Stadium (diretta Sky)

Allegri: “Il Valencia è in forma: guai a rilassarsi. Campionato ancora aperto”

L’allenatore dei bianconeri in conferenza stampa alla vigilia della partita di Champions: “Non sarà una partita facile”. E poi un pensiero per Vialli: “E’ un combattente, ce la farà”

“Il Valencia sta bene, delle ultime 10 partite ne ha persa una sola, il suo momento psicologico è molto diverso rispetto all’andata. Quindi, non dovremo addormentarci come abbiamo fatto negli ultimi 5′ con il Manchester“. Così Massimiliano Allegri alla vigilia di Juve-Valencia: “Dobbiamo fare un passettino alla volta: domani prendiamoci la qualificazione agli ottavi poi andremo in Svizzera a giocarci il primo posto del girone”.

“CAMPIONATO ANCORA APERTO”
La vittoria di sabato contro la Spal ha consentito, grazie anche allo stop casalingo del Napoli, l’allungo a +8 in vetta alla classifica della Serie A. Campionato già chiuso? Il mister non è assolutamente d’accordo: “Al campionato mancano tante gare, da qui al 29 dicembre abbiamo tanti scontri diretti. I campionati con i 3 punti sono sempre aperti“.

GLI INDIZI DI FORMAZIONE: “STANNO BENE TUTTI, DIFFICILE SCEGLIERE”
I bianconeri, dopo un piccolo allarme infortuni nelle scorse giornate, stanno bene e in forma. Tutti disponibili e pronti a giocare e non sarà certo facile per il tecnico livornese scegliere chi lasciare in panchina: “Rientreranno Matuidi e Chiellini. Stanno tutti bene fisicamente e mentalmente, sarà difficile lasciare qualcuno in panchina. Cuadrado sta imparando a fare anche la mezzala. Bentancur ora può fare anche il mediano da solo davanti alla difesa. Tutti si stanno mettendo a disposizione per arrivare fino in fondo.”

L’AUGURIO A VIALLI
Non è mancata la reazione a quella che sicuramente è stata una notizia forte delle ultime ore che riguarda l’ex bomber bianconero Luca Vialli, affetto da un tumore. “Faccio un grosso in bocca al lupo a Luca. Si sta dimostrando il combattente che era in campo anche fuori dal campo. In queste “partite” ci vuole grande carattere per sconfiggere l’avversario. Sono sicuro che Luca ce la farà.”

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo