Mister Allegri
Sport
SERIE A

Allegri, turnover con l’Atalanta. Ma con una certezza in attacco: Higuain

In vista della delicata trasferta di Bergamo, il tecnico della Juventus annuncia diversi cambi nell’undici titolare. Davanti fiducia al Pipita

A tutto Gonzalo. In vista della delicata trasferta di Bergamo, l’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, carica l’attaccante argentino, che si è sbloccato in Champions League. “Higuain? Non deve accontentarsi. Deve avere la stessa ambizione di essere alla pari con i giocatori del Real Madrid e del Barcellona. Perché lui ha tutte le qualità per esprimersi ad altissimi livelli. La Juve ha bisogno dei suoi gol e del suo modo di essere determinante”.

L’ESEMPIO DEI SENATORI.

Vincere è sempre un imperativo, in casa Juve. “Bisogna avere la forza di rimettersi in discussione e ripartire per vincere. Ci sono giocatori importanti, Buffon, Chiellini, Lichtsteiner, Marchisio e Barzagli, tutti quelli che hanno vinto il primo scudetto, che sono un esempio per tutto il gruppo”.

L’UNDICI ANTI-ATALANTA.

Allegri pensa a un inevitabile turnover contro la Dea, reduce dall’ottimo pareggio di Lione in Europa League. “Cambierà qualcosa, perché c’è chi ha bisogno di riposare dopo tante partite. E l’Atalanta sta passando un periodo bellissimo”. Niente difesa a tre, però: “Chiellini giocherà il taglio rimediato in Champions. A centrocampo ci saranno Matuidi e Bentancur, con la possibilità di schierare Sturaro o Asamoah in caso di necessità. In attacco devo scegliere tra Cuadrado, Douglas Costa e Bernardeschi”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo