Massimiliano Allegri
Sport

Allegri tuona dagli States: “Dopo Cardiff screditata la nostra annata straordinaria”

Si è scritto e si è detto tanto su quanto successo alla fine del primo tempo negli spogliatoi della Juventus durante la finale di Champions League poi persa contro il Real Madrid. Massimiliano Allegri non ci sta e dall’America, dove i bianconeri affronteranno stanotte il Barcellona, lancia un messaggio chiaro: “Dopo la finale si sono dette cose che neanche la fantasia di un regista di Hollywood avrebbe partorito… E’ stata screditata la nostra annata straordinaria e mi spiace che scudetto e Coppa Italia non siano stati festeggiati come sarebbe stato giusto – riporta il sito ufficiale della Juventus -. Il Real si è dimostrato più forte – aggiunge sul sito del club -. ora dobbiamo ripartire con la voglia di fare un’altra grande stagione”.

SULL’ADDIO DI BONUCCI.

Dietro l’addio improvviso di Bonucci ci sarebbe il rapporto tutt’altro che idilliaco col mister. Ma Allegri sorvola: “Come spesso accade nel calcio, i giocatori a volte sentono la necessità di cambiare. Sono arrivati giocatori importanti e il mercato non è finito”.

DE SCIGLIO SI PRESENTA.

E’ al settimo cielo, Mattia De Sciglio: “La Juventus è la miglior squadra a cui potessi ambire. Era arrivato il momento di cambiare e misurarmi con un’altra realtà e con nuovi stimoli. Qui mi hanno subito colpito il peso della società e la forza del gruppo, mi ricorda il Milan di dieci anni fa”. Scelto il numero di maglia: indosserà la numero 2.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo