smog città
Cronaca
LA DENUNCIA L’INGEGNERE CHE HA FATTO APRIRE UN’INCHIESTA IN PROCURA: «ORA DEVONO INTERVENIRE»

ALLARME A TORINO. «Novecento morti di smog all’anno. La politica lo sa ma non fa niente»

Alcuni studi dimostrano come ogni anno i decessi causati dallo smog siano 1.500 in Piemonte

Ogni anno, lo smog uccide 900 persone a Torino, 1.500 in Piemonte. L’aspettativa di vita si riduce di 22 mesi e 4 giorni. Il 7 per cento di tutte le morti registrate nella regione è conseguenza della presenza nell’atmosfera di sostanze tossiche e cancerogene.

Sono dati shock quelli contenuti nell’esposto presentato da un cittadino in Procura. «E dimostrano che è ora di finirla di parlare dell’inquinamento come di un’emergenza. Perché ormai è un problema strutturale, che si verifica tutti gli anni e richiede interventi che però la politica, pur conoscendo la gravità del problema, continua a rinviare».

Seduto accanto agli avvocati Marino Careglio e Giuseppe Civale, Roberto Mezzalama racconta perché abbia deciso di presentare l’esposto che ha portato all’apertura di un’inchiesta penale sullo smog.

CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo