Schermata 2017-10-06 alle 08.24.30
News
VENARIA

Allarme sicurezza per i giochi nei giardini pubblici

Transennata l’area verde nel quartiere di Altessano, la minoranza chiede spiegazioni al sindaco e all’assessore

Solamente domenica pomeriggio, un bambino di 11 anni si è fatto male cadendo da una delle giostre del parco pubblico Galileo Galilei di corso Papa Giovanni XXIII a Venaria, mentre era in corso la festa dedicata a San Francesco. Per fortuna, dopo lo spavento iniziale, per il piccolo non ci sono state particolari conseguenze, ma i consiglieri di opposizione Salvino Ippolito e Marco Scavone hanno deciso di chiedere lumi al sindaco Roberto Falcone attraverso una doppia interrogazione. A maggior ragione dopo che, all’improvviso, nei giorni scorsi è stata tolta una giostra e transennata l’area del giardino di via Tripoli, nel quartiere di Altessano.

«Vogliamo venga fatta chiarezza spiegano i due esponenti del Gruppo Misto – sindaco e assessore competente non possono fregarsene di quanto è successo. Non bastano le frasi di circostanza. Vogliamo sapere se i parchi pubblici oggetto del restyling dei mesi scorsi siano giĂ  stati collaudati e quando. Lasciare aperti al pubblico dei giardini con giostre non ancora collaudate sarebbe un fatto molto grave». Sia Ippolito sia Scavone vogliono anche capire il perchĂ© della giostra portata via in fretta e furia: «Se non fossero stati dei cittadini a farcelo notare, dal Comune nessuno ci avrebbe detto nulla, come sempre».

Per il sindaco Roberto Falcone «I giochi sono a norma e sotto la responsabilità dell’impresa fino al collaudo amministrativo. Certamente resta il fatto che i giochi, come ogni altro strumento, possono essere utilizzati bene o male; è importante che i genitori siano attenti e vigilino sempre sull’en tusiasmo dei bambini».

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo