unnamed (1)
News
Il comitato di quartiere segnala il caso ma Rfi replica: «Non ci risulta»

E’ allarme al passaggio a livello: «Le sbarre sono rimaste alzate»

Il fatto è avvenuto alle 15, ma fortunatamente non ci sono stati problemi da un punto di vista di incolumità pubblica, anche perchè in quel momento non stava attraversando nessun pedone

Giallo al passaggio a livello di strada Mongina nella giornata di mercoledì, quando alcuni automobilisti in coda hanno visto alzarsi le sbarre poco prima del passaggio del treno. Erano circa le 15.

Stando al racconto dei testimoni il convoglio procedeva piano e fortunatamente non ci sono stati problemi da un punto di vista di incolumità pubblica, anche perchè in quel momento non stava attraversando nessun pedone.

Ma l’allarme è stato lanciato anche per un altro motivo: «Lì vicino c’è la scuola secondaria Principessa Clotilde – spiegano alcuni genitori -, e tutti i giorni i nostri ragazzi attraversano il passaggio a livello per andare in classe. Non vorremmo ogni mattina rimanere col patema d’ani mo di un guasto al meccanismo delle sbarre proprio mentre sta passando il treno».

La preoccupazione è stata raccolta dal comitato di borgata Santa Maria, che ha immediatamente spedito una segnalazione a Rfi: «È sicuramente un fatto isolato – spiega il presidente Stefano Perini -, anche perchè è la prima volta che capita una cosa del genere. È normale essere preoccupati anche perchè c’è un discorso di viabilità che andrebbe rivisto interamente.

Per questo abbiamo coinvolto anche la borgata a noi confinante, Borgo mercato, in modo da mettere sul tavolo proposte e idee per migliorare e rendere più sicuro, per quanto possibile, il traffico nella zona.

Non solo, ma oltre alla segnalazione che abbiamo inoltrato a Rfi, ci è venuta l’idea di avviare un sondaggio tra i residenti per capire i flussi di traffico e la portata quotidiana dell’utilizzo di quel passaggio a livello. Nel frattempo aspettiamo la risposta delle Ferrovie su questo caso capitato mercoledì ».

Rfi intanto replica che «verranno fatti degli accertamenti mirati perchè non ci è pervenuta nessuna nota ufficiale che in quel giorno e a quell’ora ci sia stato un guasto alle barriere che delimitano la ferrovia in strada Mongina. Solitamente quando capitano questi casi, immediatamente viene applicato un protocollo di sicurezza con il coinvolgimento delle forze dell’ordine locali che presidiano il passaggio per garantire il transito del convoglio».

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo