alice e morata
Gossip
AMORI & GOL

Alice e Morata, vacanza felice. È già in arrivo una bimbetta?

«Mi piacerebbe averne altri due, ma fra un po’ di tempo perché ora voglio godermi questi tre. Poi, quando sarà il momento vorrei una femminuccia e sono sicura che arriverà». Lo raccontava Alice Campello, che dal 2017 è anche la moglie di Alvaro Morata, un po’ di tempo fa a Verissimo. Ecco, adesso sembra che i tempi siano maturi per una quarta gravidanza, con una piacevole sorpresa per la coppia.

Nelle ultime ore infatti si stanno inseguendo le indiscrezioni, rilanciate dall’esperta di gossip Deianira Marzano. Alice sarebbe alla prese con una nuova gravidanza, a quasi due anni dalla nascita del suo terzo figlio e proprio mentre stanno per festeggiare i primi 5 anni di nozze. La Marzano ha mostrato nelle sue storie Instagram un messaggio in particolare che ha ricevuto. Il mittente, rimasto anonimo, ha scritto di essere a conoscenza con certezza della presunta gravidanza della 27enne. E poi sarebbero arrivate altre conferme entrando anche nei particolari. Dopo i primi tre figli maschi, questa volte toccherebbe (perché noi il condizionale lo usiamo) ad una femmina.

La coppia ha detto sì nel giugno del 2017, un anno prima di accogliere i primi due figli, i gemelli Leonardo e Alessandro, venuti al mondo nel luglio del 2018. Poi la 27enne di origine veneziana e l’attaccante spagnolo sono diventati genitori per la terza volta nel 2020, anno in cui è nato il piccolo Edoardo.

A Verissimo avevano raccontato la genesi della loro storia: «Già durante la prima cena le ho detto che sarebbe diventata mia moglie», e così è stato. La proposta vera e propria però è arrivata durante uno spettacolo di magia, anche se lui aveva studiato diverse soluzioni. Ma voleva che fosse un momento indimenticabile, che durasse per tutta la vita, una sorpresa speciale per una donna speciale perché aveva capito che non poteva farsela scappare. «Incontrare Alice è stata la fortuna più grande della mia vita. Lei è la mia forza principale che c’è sempre anche nei momenti bui. È la prima persona a cui penso quando faccio bene il mio lavoro e quando faccio gol».

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo