N
Cronaca
Oltre 100 le persone chiamate dal giudice . Causa aggiornata al 23 ottobre

Al via il processo per la morte di Andrea Soldi. Gli agenti imputati scortati dai colleghi [LE FOTO]

I legali degli operatori della municipale hanno chiamato a deporre anche l’ex sindaco Fassino. Presenti i familiari della vittima

E’ cominciato oggi a Torino il processo per la morte di Andrea Soldi, il 45enne malato di schizofrenia, morto nell’estate del 2015 durante un ricovero forzato.

Dopo la chiusura delle indagini, sono stati imputati tre agenti della municipale e un medico psichiatra. Per tutti loro l’accusa è di omicidio colposo.

Oltre cento sono stati i testimoni chiamati a deporre dal giudice tra accusa, difesa e parti civili al processo.

In tribunale presenti questa mattina anche i familiari di Andrea Soldi, il padre Renato e la sorella Mariacristina, assistiti dall’avvocato Giovanni Soldi.

Gli agenti della municipale imputati sono stati, invece, scortati all’uscita dai colleghi che hanno così voluto dimostrare la loro vicinanza.

I loro legali hanno chiamato a deporre anche l’ex sindaco di Torino Piero Fassino.

La causa è stata aggiornata al prossimo 23 ottobre.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo