Foto di repertorio (Depositphotos)
News
IL FATTO

Al ristorante dopo le 18, si nascondono in bagno per evitare controlli: scoperti e sanzionati

E’ accaduto nel torinese: i clienti sono stati multati per 400 euro a testa, l’attività chiusa invece per cinque giorni
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Stavano cenando al ristorante, nonostante fossero già ben oltre l’orario di chiusura previsto dal Dpcm. All’arrivo dei poliziotti, però, sono corsi ai ripari nascondendosi in bagno per evitare la multa. Nulla da fare: sono stati scoperti e sanzionati immediatamente.

E’ accaduto a Santena, nel torinese. Sul posto sono intervenuti i carabinieri: il locale, infatti, era rimasto aperto ben oltre le 18, orario di chiusura previsto per le attività in zona gialla. Successivi controlli all’interno dell’esercizio hanno quindi permesso di scoprire tre avventori, nascosti in bagno, oltre ad altri tre seduti al tavolo al momento dell’arrivo dei militari. Oltre alle sanzioni di 400 euro a testa per i presenti, il locale è stato chiuso per cinque giorni.

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo