I carabinieri hanno denunciato un falso dentista a Moncalieri
News
Beccato a Moncalieri

Al lavoro nello studio (sequestrato) in società con un morto: denuncia bis per il falso dentista

L’uomo, 56 anni, odontotecnico, è stato segnalato” all’autorità giudiziaria per esercizio abusivo della professione di odontoiatra

Non aveva perso il vizietto. E nonostante lo studio, ricavato nel suo appartamento, fosse stato chiuso, perché finito sotto sequestro a seguito di una denuncia presentata tempo fa, lui continuava a svolgere l’attività di dentista pur non avendone i titoli. Sono stati i carabinieri a scoprirlo a Moncalieri, nel corso di una serrata attività d’indagine.

DENUNCIATO PER ESERCIZIO ABUSIVO DELLA PROFESSIONE
Il “falso dentista“, un odontotecnico di 56 anni, già finito una volta nel mirino delle forze dell’ordine, è stato nuovamente “segnalato” dai militari dell’Arma all’autorità giudiziaria per esercizio abusivo della professione di odontoiatra. Durante i controlli, i carabinieri hanno anche trovato e sequestrato numerosi medicinali scaduti.

IN SOCIETA’ CON UN MORTO
Secondo le ricostruzioni, il falso dentista aveva anche una clientela piuttosto nutrita: i prezzi che praticava, piuttosto bassi, gli garantivano infatti decine di pazienti a settimana. Per cercare di dare meno nell’occhio, l’odontotecnico aveva finto di essere in società con un medico, che però era morto qualche mese fa.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo