IL CASO In quaranta si sono scagliati contro i poliziotti

Ai giardini Alimonda due agenti circondati e picchiati dai pusher

La rivolta per liberare uno spacciatore arrestato. Da una finestra lanciata una bici sulle volanti

L'intervento delle volanti della polizia durante la rivolta di martedì in piazza Alimonda.

Giardini Alimonda, martedì mattina, ore otto. Due agenti delle Volanti entrano in un palazzo che affaccia sul piazzale. Devono effettuare una verifica riguardo un appartamento occupato da due stranieri destinatari di uno sfratto. Varcando l’ingresso dell’alloggio, gli agenti scoprono che i due gabonesi hanno allestito in una stanza una sorta di laboratorio per confezionare dosi di droga che era contenuta in scatole di caramelle. Mentre uno dei due malviventi si fa largo a forza, spintonando gli agenti e riesce a fuggire, l’altro viene ammanettato. Durante la fuga, mentre scende le scale, lo spacciatore incita gli inquilini del palazzo a ribellarsi contro la polizia. E in pochi minuti esplode una autentica la rivolta.

CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single