anziani-iniziative
Volontariato
IL PROGETTO

Agosto in compagnia degli universitari per dimenticare solitudine e abbandono

Auser Torino è protagonista con “Ti accompagno”: il tempo libero condiviso con i giovani

Per le persone anziane agosto è senza dubbio il mese peggiore. Mai come in quel momento dell’anno la solitudine sa essere opprimente. E proprio per lenire quella dura sensazione di abbandono Auser Torino prova a fare la differenza. Come spiega il presidente Elio Canavesio. «Noi che operiamo nel sociale – spiega – non possiamo permetterci di trascurare questo periodo dell’anno. È impensabile cessare di fornire i nostri servizi proprio in un momento in cui l’intera società tende a diminuire le proprie attività, ancor più quelle rivolte alle persone che hanno maggiore necessità. Per questo Auser, anche ad agosto, si organizza perché gli anziani non siano lasciati soli e perché ci siano volontari che possano accompagnarli alle visite mediche, ma anche nel reperimento di farmaci e ali menti, o nel disbrigo di pratiche che altrimenti avrebbero difficoltà a smaltire». Non solo “doveri”, però. Auser infatti vuole offrire del “sollievo” e così ha deciso di mettere in piedi una serie di iniziative per promuovere e garantire agli anziani della socialità. «Nei prossimi giorni di agosto – aggiunge Canavesio – abbiamo organizzato momenti di condivisione così che anche chi resta da solo in città possa passare del tempo insieme ad altre persone. Iniziative di questo tipo permettono concretamente di mettere le persone in condizione di stare bene». Per tutto il mese proseguirà il progetto “Ti accompagno” pensato per coinvolgere in prima linea giovani, studenti universitari in primis. Così Vanna Lorenzoni, la responsabile del progetto: «Anche in queste settimane continueremo a fare colloqui così da portarci avanti in vista di settembre. Ma Ti Accompagno non è l’unico progetto che seguiamo da vicino. Continua e viene sviluppato, ad esempio, anche quello che si occupa da vicino di donne ultrasessantenni. Alla nostra associazione interessa alla fine offrire il maggior numero di occasioni possibile perché le persone anziane possano affrontare nel migliore dei modi la loro seconda età». Il numero verde dell’associazione da utilizzare per chiedere informazioni è 800.050.191.

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo