MANI GENEROSE
News
LE NOSTRE ASSOCIAZIONI

Ago, filo e volontarie per aiutare clochard, bambini e bisognosi

Mani generose di Andezeno

Non hanno più potuto incontrarsi di persona ma non si sono arrese: le volontarie dell’associazione Mani Generose di Andezeno si sono reinventate “a distanza” e hanno continuato a cucire di tutto. A sciarpe e cappelli per anziani, malati e senzatetto, hanno aggiunto anche le 2.500 mascherine di stoffa distribuite agli abitanti del paese: «Vogliamo soltanto stare insieme, mantenere la tradizione tessile e renderci utili», sorride la presidente, Monica Volpatto.

È stata lei, nel 2017, a dare il via al gruppo: «All’inizio mi sono appoggiata a un’altra associazione, poi ho radunato un po’ di amiche volenterose e sono nate le Mani generose – ripercorre la presidente – Il Comune ci ha dato la sede nell’ex scuola di strada Cesole 10. Poi, piano piano siamo cresciute, arrivando a circa 50 socie fra Andezeno e Crescentino, dove abbiamo una sorta di sede distaccata».

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo