(foto di repertorio)
News
E’ successo a Ciriè

Pugni e calci alla compagna per futili motivi: aggressore fermato dai carabinieri

La donna è riuscita a chiamare il 112 e l’immediato intervento dei militari dell’Arma ha consentito di bloccare l’aggressore

I carabinieri hanno arrestato un 35enne che, durante una lite per futili motivi, ha aggredito la compagna a calci e pugni. E’ successo a Ciriè. La malcapitata è riuscita a chiamare il 112 e l’immediato intervento dei militari dell’Arma ha consentito di bloccare l’aggressore.

RICOVERATA AL PRONTO SOCCORSO
La donna è stata accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale di Ciriè, dove è stata ricoverata per diverse ecchimosi sul volto.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo