(foto di repertorio: depositphotos)
News
E’ successo ieri sera a Cuorgné

Aggredisce i carabinieri alla festa del paese: ammanettato

L’uomo, un 30enne di Castellamonte, voleva entrare nel centro storico, dove si stava svolgendo il “Torneo di Maggio”, con una bottiglia di vetro
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

E’ finito nei guai, arrestato dai carabinieri, con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, un 30enne di Castellamonte, ha pensato bene di aggredire i militari che volevano impedirgli di entrare con una bottiglia di vetro nel centro storico di Cuorgné, dove in quel momento – i fatti sono accaduti ieri sera – si stava svolgendo la serata cardine del Torneo di Maggio, la rievocazione storica medievale dedicata a Re Arduino. Da due anni, infatti, è in vigore un rigido protocollo per l’accesso alla manifestazione proprio a tutela dell’ordine pubblico.

ALLONTANATE ALTRE TRE PERSONE
Evidentemente il giovane non ha “gradito” lo stop ed ha pensato bene di aggredire i carabinieri: risultato, si è trovato con un paio di manette ai polsi. Nel corso della serata altre tre persone sono state allontanate perché, ubriache, davano fastidio agli spettatori.

 

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo