Elicottero contro aereo: trovati morti i due dispersi. Il numero delle vittime sale a sette
Cronaca
Ieri lo schianto: si aggrava il bilancio dell’incidente

Aereo contro elicottero sul ghiacciaio del Rutor: trovati morti i due dispersi. Sale a sette il numero delle vittime

I corpi giacevano a una cinquantina di metri dalla carcassa del velivolo che faceva servizio eliski: erano sepolti sotto la neve

E’ di sette morti e due feriti gravi il bilancio dell’incidente aereo avvenuto ieri sul ghiacciaio del Rutor, in Valle d’Aosta, dove sono precipitati un elicottero e un aereo da turismo dopo una collisione. Questa mattina sono stati recuperati gli ultimi due corpi dagli uomini della Protezione civile e dalle guide del Soccorso Alpino Valdostano. A quanto pare, le vittime giacevano a circa 50 metri dalla carcassa dell’elicottero, sepolte sotto la neve.

IL LAVORO DEI SOCCORRITORI
Una ventina di uomini – Soccorso alpino valdostano, vigili del fuoco, guardia di finanza – hanno lavorato a lungo nelle ricerche dei dispersi sul ghiacciaio a 2.600 metri di quota. Sul posto sono giunte anche le unità cinofile.

A BREVE IL SOPRALLUOGO DELL’ENAC
A breve è anche previsto un sopralluogo dei tecnici dell’Enac, impegnati a ricostruire la dinamica dell’incidente che ha coinvolto un ultraleggero da turismo (uno Jodel quattro posti) e un elicottero che faceva servizio eliski. Il bilancio sale a sei morti, due feriti e un disperso.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo