La tragedia di Monteu da Po

Addestratore sbranato dal cane: la procura indaga per omicidio colposo

Nel pomeriggio l'autopsia stabilirà se il 26enne Davide Lobue è morto a causa dei morsi dell'animale oppure se è stato stroncato da un malore prima di essere aggredito

Davide Lobue (foto da Facebook)

La procura di Ivrea ha aperto un fascicolo per omicidio colposo contro ignoti in merito alla morte di Davide Lobue, 26 anni, l’addestratore cinofilo di Rivoli trovato senza vita nella tarda serata di sabato a Monteu da Po (Torino), aggredito da un Bull Terrier di un anno e mezzo che gli era stato affidato da un amico.

L’AUTOPSIA CHIARIRA’ LE CAUSE DEL DECESSO
Oggi pomeriggio il medico legale Roberto Testi eseguirà l’autopsia sul corpo del ragazzo. Da chiarire se il 26enne sia morto a causa dei morsi del cane oppure se è stato stroncato prima da un malore e solo in seguito aggredito dal Bull Terrier.

 

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single