Dai rubinetti delle case di Barriera esce l’acqua gialla
News
CIRCOSCRIZIONE 6

Acqua gialla dal rubinetto: «Non possiamo cucinare»

Dopo Barriera di Milano altri casi a Barca e Bertolla

Acqua gialla con granelli di sabbia e residui marroni che fuoriesce copiosa dai rubinetti. È il problema riscontrato nelle ultime due settimane prima nel quartiere Barriera di Milano e poi, lo scorso fine settimana, anche a Barca e Bertolla e nel Comune di Settimo. Con decine e decine di famiglie costrette a non lavarsi. In molti hanno fatto una foto al presunto caso, prima di postarla su Facebook per allertare la cittadinanza. «Ora non possiamo nemmeno più bere dal rubinetto perché esce una sostanza gialla davvero terrificante» spiega Tony, uno degli autori delle segnalazioni. Un problema di cui, al momento, non si sa ancora la natura. Non sempre si tratta di tubature vecchie: se esce acqua gialla dal rubinetto, i motivi possono essere molteplici ed è molto importante quindi individuarne la causa principale.

Secondo alcuni cittadini la “colpa” potrebbe essere del vicino cantiere presente all’altezza del ponte di strada Settimo, che in linea d’aria dista meno di un chilometro dal luogo in cui è avvenuta la prima denuncia. Se vengono effettuati lavori di manutenzione sulla rete idrica che determinano variazioni nel flusso e nella velocità dell’acqua, in questo può risultare torbida la prima volta che si riapre il rubinetto. La soluzione è lasciarla scorrere qualche minuto per tornare alla normalità.

Peccato che questo non dia una spiegazione alle segnalazioni arrivate a metà gennaio, a macchia di leopardo, da via Ceresero, via Montanaro, corso Giulio Cesare e via Cherubini. Solo per citare alcune vie. «Il problema a volte dura solo un’ora poi sparisce – continua Alberto, un altro cittadino -. Ma in queste ultime due settimane il fenomeno si è già ripresentato più volte. E vorremmo capire da cosa è dovuto».

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo