Torinoprimoscudetto
Accadde Oggi
Una data importante

ACCADDE IL… 22 luglio

Gli eventi più significativi della storia che si sono verificati oggi

1894

Si tiene la “Parigi-Rouen”, considerata la prima gara automobilistica della storia o, per meglio dire, la prima “gara per vetture senza cavalli”. Delle 102 vetture iscritte, soltanto 21 riuscirono a qualificarsi per la competizione, che si svolse in due tappe (in totale, furono percorsi 126 chilometri). Il vincitore fu Albert De Dion, che percorse il tragitto in 6 ore e 48 minuti.

1898

Vladimir Lenin sposa Nadežda Konstantinovna Krupskaja, erede di una famiglia della piccola nobiltà impoverita. L’incontro tra Lenin e la Krupskaja era avvenuto nel febbraio 1898, durante una riunione del gruppo marxista di San Pietroburgo.

1928

Il Toro vince il suo primo campionato. Protagonista dell’impresa fu in particolare il “trio delle meraviglie” Baloncieri, Libonatti, Rossetti. La squadra granata era all’epoca guidata dal conte Enrico Marone Cinzano (erede della omonima famiglia produttrice di liquori), che lasciò la presidenza in quello stesso 1928.

1965

Muore Amedeo Peyron. Primo cittadino di Torino dal 1951 al 1962, fu il vero artefice della ricostruzione del dopoguerra. Torino si offrì agli occhi dell’Italia e del mondo come una moderna città proiettata verso il futuro; un’immagine un po’ oleografica, ma tutto sommato ai torinesi di allora faceva piacere sentirsi nuovamente chiamati in causa come artefici del futuro d’Italia. Peyron fu il sindaco dell’Expo 1961, nonché il sindaco che portò Torino a raggiungere il milione di abitanti.

1968

A Cervia muore lo scrittore Giovannino Guareschi, l’intramontabile autore di Don Camillo e Peppone. Fu anche un sagace scrittore e giornalista, autore di centinaia di racconti di grande spessore letterario e di capolavori del calibro di “Diario clandestino”. È l’autore italiano del Novecento più letto al mondo, ma anche il più trascurato dalle antologie scolastiche nel Belpaese.

1981

La Corte di Assise di Roma condanna all’ergastolo il terrorista turco Ali Agca, processato per direttissima per aver attentato alla vita del papa Giovanni Paolo II il 13 maggio 1981 in piazza San Pietro.

2001

Muore, nella clinica “La Madonnina” di Milano, il giornalista Indro Montanelli. Aveva 92 anni: decano del giornalismo italiano, diresse per vent’anni un altro quotidiano fondato da lui stesso, il Giornale. Con l’ingresso in politica di Silvio Berlusconi lasciò il Giornale e fondò La Voce. Fu anche autore di una lunga collana di libri divulgativi sulla storia d’Italia.

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo