Dehors
Cronaca
SAN SALVARIO

Abbandonati o invasi dai rifiuti: è caccia ai dehors inutilizzati

La Circoscrizione 8: «Ora un cambio di rotta, chiederemo controlli ai vigili»

Abbandonati, invasi dai rifiuti, preda dei clochard. A San Salvario, come in molte altre zone della città, i dehors inutilizzati stanno diventando un vero e proprio caso. Per questo motivo la Circoscrizione 8, insieme a Comune di Torino e polizia municipale, valuterà una nuova strategia. Il piano straordinario di occupazione del suolo pubblico per il rilancio della città, che ha portato benefici al commercio, oggi comincia ad avere bisogno di una revisione. L’idea è quella di far partire una serie di controlli, per verificare proprio lo stato di salute delle strutture.

La polemica

«Sono molte le segnalazioni che stanno arrivando – accusa la capogruppo di Fdi alla 8, Claretta Marchi -. I dehors lasciati all’abbandono sono un intralcio alla circolazione e in un quartiere privo di parcheggi rappresentano un problema». Una delibera, quella sui dehors, che in tempi di pandemia ha probabilmente aiutato molte attività. «Se sono utilizzati ben venga, se non è così occorre intervenire» conclude Marchi. Parere condiviso dalla Circoscrizione 8.

Per il consigliere del Pd, Riccardo Tassone: «Non c’è una minima regolamentazione di molti di questi spazi. Alcuni, purtroppo, rischiano di diventare ostaggio del degrado». E la stessa Giunta non sembra disposta a passarci sopra. «Non è un bene per la cittadinanza – ha spiegato il coordinatore al Lavoro, Dario Pera -, mantenerli in piedi, se danneggiati o se il loro scopo si è ormai concluso. Per questo ne parleremo con l’assessorato al Commercio, attraverso i controlli valuteremo la rimozione delle strutture in disuso e in cattivo stato».

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo