polizia auto
News
E’ successo in via Baretti a Torino

A torso nudo e armato di bottiglia, molesta i clienti dei locali. Fermato, minaccia anche gli agenti

Arrestato un 26enne di nazionalità tunisina. Il giovane ha morso la mano di un uomo che tentava di calmarlo prima dell’arrivo della polizia

A torso nudo e armato di bottiglia, spaventa i clienti dei locali di via Baretti. Quando arrivano gli agenti, tenta la fuga. Fermato, minaccia anche loro. E’ successo nei giorni scorsi a Torino dove gli uomini della Volante sono intervenuti in seguito alla segnalazione della presenza di una persona molesta. Si trattava di un ragazzo tunisino di 26 anni.

MORDE LA MANO DI UN AVVENTORE
Il giovane stava molestando alcune persone armato di una bottiglia ed aveva già aggredito uno dei clienti di un locale, che invano aveva tentato di riportarlo alla calma prima dell’arrivo della polizia, con un morso al pollice della mano sinistra.

AGGREDISCE ANCHE I POLIZIOTTI
Quando i poliziotti sono giunti sul posto il 26enne ha tentato la fuga. Gli agenti sono riusciti a fermarlo ma il tunisino ha continuato ad adottare un atteggiamento aggressivo anche nei loro confronti, sia con minacce verbali, sia con aggressioni fisiche. Lo straniero è stato arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo