Neve
Economia
LA RIPARTENZA

A Prali e Monginevro si scia già. Ma i “colossi” riaprono solo il 4

In montagna si può tornare sulle piste dopo un anno e mezzo

La grande nevicata di inizio settimana non è stata sufficiente a convincere i “colossi” di casa nostra ad aprire gli impianti in anticipo. Ma se per scendere dalle piste di Vialattea e Bardonecchia dovremo aspettare fino al 4 dicembre, gli appassionati di sci e snowboard hanno pronte due alternative: Prali e Monginevro.

Il piccolo comprensorio della Val Germanasca ancora una volta sembra essere il più attivo tra quelli torinesi: amato dagli appassionati proprio perché molto spesso è il primo ad aprire e l’ultimo a chiudere, anche quest’anno non ha voluto deludere le attese. Complice la nevicata che l’altro giorno nella valle ha portato in quota la bellezza di 130 centimetri di neve, le piste di Prali apriranno domani e saranno le uniche in provincia di Torino su cui sarà già possibile sciare. Basta però fare appena un passettino in più e, superata Claviere e la frontiera, ecco il MonginevroIn Francia hanno voluto battere tutti: gli impianti apriranno oggi. A differenza dell’Italia, il Green Pass per sciare non è richiesto ma per noi poco cambia, in quanto è invece obbligatorio per passare la frontiera.

Si scaldano i motori invece in Val di Susa. Sia a Bardonecchia che sulla Vialattea fervono i lavori: i cannoni sparano e gli addetti battono le piste per farle trovare pronte all’appuntamento del 4 dicembre. Sulla stagione pesa la spada di Damocle di un possibile nuovo stop a causa della pandemia ma a Sestriere non si pensa al peggio: «Siamo ottimisti sotto tutti i punti di vista – spiega il sindaco, Gianni Poncet – , pronti ad accogliere gli sciatori nel rispetto delle regole di sicurezza sanitaria a partire dal controllo del green pass, secondo le condizioni indicate dal ministero. Credo che tutto l’insieme stia andando finalmente nella direzione giusta».

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo