casting
Spettacolo
CASTING

A.A.A. il cinema va a caccia di rapper

Sono tante le richieste da parte delle produzioni che coinvolgeranno il mese di aprile. Si continua con le selezioni per i sequel di “Sul più bello”, ma ci sono anche fiction e corti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Aprile è mese di casting in città: anche se ancora con molte problematiche legate alle disposizioni sanitarie, le produzioni cinematografiche continuano ad affollare Torino e la richiesta di attori e comparse è sempre più frequente. Fino a domani si potrà mandare la propria candidatura per i due sequel di “Sul più bello”, che saranno girati a Torino in queste settimane (si intitolano “Ancora più bello” e “Sempre più bello“), mentre c’è tempo per tutto il mese per provare a entrare nel cast di altri tre progetti. Uno è il cortometraggio “Ritratto di famiglia”, in cui i ruoli da coprire sono numerosi, gli altri sono un lungometraggio diretto da Eugenio Villani (il titolo è “Archai” e il protagonista deve avere un’età tra i 65 e i 70 anni) e una commedia brillante per cui si cercano soprattutto bambini e ragazzi sotto i 12 anni. Scadono il 10 aprile, invece, i termini per provare a partecipare a una nuova fiction pensata per la piattaforma Sky che si girerà a Torino tra maggio e giugno: a idearla un trio di giovani filmmaker – Rocco D’Anzi, Mariam Reza Beigi e Lorenzo Scarafia – che hanno creato la società Cadmea Films e che ora stanno cercando i protagonisti perfetti per la loro serie. «Molto della riuscita del nostro progetto dipenderà da questa scelta», spiega Mariam, nata in Italia da padre iraniano e trasferitasi a Torino dalla sua Calabria sei anni fa. «Ci serve un giovane attore che sia anche in grado di fare del rap, anche se siamo ovviamente aperti alla possibilità di scegliere un rapper bravo a recitare… Serve un ragazzo, tra i 20 e i 25 anni, moro e di bella presenza: abbiamo già ricevuto molte candidature ma continuiamo a cercare». La fiction, il cui titolo provvisorio è “Two flows”, racconterà due storie parallele, quella di un giovane talentuoso rapper che si impegna con fatica per trovare il successo e quella di una cantante già affermata la cui vita è divisa tra gioie e dolori della fama. Per il momento verrà girata solo la prima puntata, il cosiddetto “pilota”, che dovrà essere pronto per settembre: Cadmea Films è alla ricerca anche di attori per altri ruoli, quello della madre del protagonista e del producer musicale, ma anche di una ragazza bionda sui 25-30 anni per interpretare una regista e un agente discografico sui 40 anni. «Per il momento i provini si svolgono solo con l’invio di un self tape, un video in cui gli stessi attori si propongono a noi per le varie parti. A causa delle disposizioni sanitarie non si possono fare come una volta, ma grazie al supporto della Film Commission Torino Piemonte potremo vedere di persona i migliori e fare con loro un incontro per capire chi saranno i prescelti». Le vetrine sono tutte potenzialmente importanti: chi risponde ai requisiti richiesti (le informazioni per partecipare si trovano sul sito fctp.it, nella specifica sezione “casting”) può avere un trampolino importante per il successo.

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo