img_big
Rubriche Tecnologia

LA RECENSIONE – Shaun White Skateboarding (foto e video)

Dopo le avventure sullo snowboard dello scorso anno, Ubisoft ha sfornato il nuovissimo Shaun White Skateboarding, un titolo ispirato alla seconda passione del campione olimpico sulla neve di half pipe a Torino 2006 e a Vancouver 2010, che ha introdotto interessanti novità già a partire dalla trama. Sebbene il genere del gioco sia tipicamente sportivo, Shaun White Skateboarding propone agli utenti una vera e propria storia, con una trama avvincente. Nuova Armonia è una città che è sotto il controllo del Ministero: con la scusa di tutelare la salute dei cittadini e soprattutto la loro sicurezza, sono state bandite tutte le attività e i comportamenti che hanno a che fare con i sentimenti e le emozioni. E in questo mondo di mediocrità, piattume e passività gli skater non sono certo ben visti.
La storia inizia proprio con l’arresto del nostro campione – Shaun White – che verrà liberato dal giocatore e sostituito con il proprio personaggio. L’editor permetterà di creare il proprio skater – uomo o donna – scegliendo tra vari volti, nel tentativo di riportare anima e colori nella città. Il compito del giocatore è quello di colorare e rivitalizzare gli oggetti del quartiere e le persone, influenzandoli tramite le acrobazie del proprio personaggio. Alcuni dossi grigi si potranno trasformare in rampe colorate o trampolini, così come alcune ringhiere si allungheranno per permettere al protagonista di “grindare” a mezz’aria, sulle teste della gente. La creatività di ciascun utente – che potrà estendere curve e corrimani fino ad altezze vertiginose, usare fontane vuote come bowl, trasformare i vicoli in rampe e scoprire nuove aree – sarà premiato con punti da spendere nei negozi, oltre a nuovi equipaggiamenti e opportunità per fare skate. Il giocatore dovrà superare diverse missioni, rese ancor più entusiasmanti grazie al facile sistema di controllo, come vincere gare o raccogliere oggetti. Saranno a disposizione di chi vorrà cimentarsi con lo skate, più di 80 trick selezionati dal campione Shaun White in persona. Tra questi non manca nemmeno la sua mossa più nota, l'”armadillo”. Alle missioni indispensabili per la storia principale, si affiancano quelle secondarie che si possono anche ignorare ma che hanno, come sempre in questi casi, il pregio di allungare notevolmente la longevità del titolo.
Notevole anche la modalità multiplayer on line che supporta fino a 8 giocatori mentre nel salotto di casa ciascun partecipante potrà sfidare gli amici in modalità a schermo condiviso. In basso, sullo schermo, sarà sempre presente il Flow, un elemento che riporta una numerazione che sale o scende a seconda delle acrobazie compiute dal proprio skater. Inutile dire che il protagonista dovrà rimanere attivo il più possibile per cercare di fare in seguito complicati salti mortali al fine di recuperare un buon punteggio. In base ai trick e ai grind effettuati, la barra cambierà colore passando dal giallo al viola.
Dal punto di vista grafico il titolo si rivela buono sebbene le strutture siano piuttosto semplici e poco dettagliate: forse è questo il difetto più grande del titolo. Molto buono invece il doppiaggio in italiano mentre il comparto audio si basa su musiche punk e rock che bene accompagnano il contesto del gioco.
Shaun White Skateboarding è un prodotto Ubisoft per Ps3, Xbox 360, Wii e Pc.

I VOTI
Grafica 6,5
Sonoro 8
Giocabilità 8
Longevità 8
Multiplayer 7
Totale 7,5

 

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo