img
Sport

Marotta ha scelto: il dopo-Buffon si chiama Banescu

 La chiamano la solitudine del numero uno. È la realtà cui viene sottoposto quoti­dianamente un portiere, lui spesso lontano dal gioco ma determinante con le sue parate a tal punto da decidere nel bene o nel male l’esito di una gara. Ci vuole personalità per vestire i guanti. Ci vuole personalità per diventare il nuovo Buffon. La Juve l’avrebbe pescato in Romania e si tratta di un sedicen­ne soffiato alle big di mezza Europa.
IN ARRIVO DALLA ROMANIA
La Juve ha capito che può scovare i volti del futuro senza spendere cifre astronomiche. Quest’anno ci è già riuscita andando a pescare uno sconosciuto Fredrik Sorensen dal Lingby (prestito con diritto di riscatto fissato a 130mila euro) e ora ha assestato un altro colpo che potrebbe rivelarsi vincente: non c’è ancora l’ufficialità, ma alla riapertu­ra delle liste dovrebbe arrivare in biancone­ro Laurentiu Banescu, 16 anni, portiere del CSM Ramnicu Valcea, che aveva già attirato su di sé le attenzioni del Manchester Uni­ted. I Red Devils lo avevano tenuto in prova una decina di giorni prima di lasciarlo tornare in Romania. Ora, invece, si è fatta sotto la Vecchia Signora che pare aver battu­to la concorrenza di Chelsea e Liverpool: 900 mila gli euro messi sul piatto della bilancia, il 75% dei quali da versare nelle casse del Ramnico Valcea al momento della firma e i restanti da dare ai romeni nel momento in cui il giocatore debutterà in prima squadra.

 

L’articolo di Marco Avena su CronacaQui in edicola in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta il 28 dicembre 2010

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo