img
Sport

Toro-Atalanta, è guerra sul mercato

Il campionato è finito in archivio e il mercato entra nel vivo. Il Toro affila le proprie armi e si prepara al testa a testa con l’Atalanta per aggiu­dicarsi il giovane Giorgi dell’Ascoli. Il duello a distan­za con Colantuono è avviato e le trattative restano apertissi­me.
SOLITI OSTACOLI
Ancora una volta, però, l’Ata­lanta non si smentisce e cerca in tutti i modi di mettere i bastoni tra le ruote al Toro, come già accaduto questa estate. Il pelato romano ha sempre indicato come suoi obiettivi di mercato giocatori già nel mirino dei granata: nei casi di Di Cesare e Sgrigna, tuttavia, Colantuono si è do­vuto arrendere alle opere di convincimento andate a buon fine da parte dei dirigenti del Toro. Ora la sfida si ripropo­ne, forse più accesa che mai. Petrachi non vuole farsi sfug­gire l’esterno bianconero Giorgi (classe ’87) ma l’Ascoli chiede due milioni per il suo cartellino. Il ds granata, dal canto suo, invece, cerca una soluzione alternativa: com­proprietà per una cifra che non superi i 600 mila euro, puntando sulle volontà del giocatore, che preferirebbe accasarsi al Toro. Il club mar­chigiano è disposto a trattare, ma ad oggi mette in prima fila l’Atalanta, in attesa che la so­cietà granata rilanci e si rimet­ta in corsa.

 L’articolo di Andrea Scappazzoni su CronacaQui in edicola in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta il 21 dicembre 2010

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo