Cronaca

Berlusconi: “Accordo Fini-Anm contro il ddl intercettazioni”

C’è un accordo tra Gianfranco Fini e Anm in base al quale il presidente della Camera non farà niente contro i magistrati ed in cambio Fini e i suoi uomini «saranno protetti». È il ragionamento fatto da Silvio Berlusconi durante il pranzo con gli europarlamentari secondo quanto riferito da alcuni presenti. In questo quadro, secondo quanto riferito da diversi partecipanti, si inserisce, a detta del premier, lo stop alla riforma delle intercettazioni

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo