img_big
Cronaca

Giallo in America: “Ex coniglietta spara al marito con la pistola di Roman Polanski”

Si infittisce il giallo dell’ex coniglietta di Playboy Angela Dorian che lo scorso ottobre è stata arrestata con l’accusa di tentato omicidio. Secondo quanto riportato dal sito TMZ.com, la pistola con la quale l’ex Playmate 1968 avrebbe sparato al marito, sarebbe di Roman Polanski che l’avrebbe data alla donna una trentina di anni fa. Stando al sito americano, tutto cominciò nel 1968, la notte prima che Charles Manson uccidesse l’allora moglie di Polanski Sharon Tate all’ottavo mese di gravidanza. Angela Dorian avrebbe trascorso con Tate la vigilia della strage di Los Angeles (in cui furono trucidati anche quattro amici di Tate: Wojciech Frykowski, Abigail Folger, Jay Sebring e Steven Parent).

Dopo l’omicidio dell’ex moglie il regista sarebbe stato così preoccupato delle sorti di Dorian da prestarle una pistola per difendersi da eventuali aggressioni. La stessa arma che 31 anni dopo l’ex coniglietta avrebbe usato per sparare al marito al termine di una lite violenta. Il proiettile lo ha colpito a pochi centimetri del cuore e lui è sopravvissuto per miracolo

 

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo