img
Sport

Galliani, profilo basso: «Il campionato è lungo». Ma i tifosi sognano

 In casa Milan si vola sulle ali dell’ entusiasmo. Il primo in classifica e la sconfitta del­la Lazio a Torino ha aggiunto altra eccitazione a quella già presente. Ma, attenzione a parlare di fuga o scudetto. Con le parole è meglio volare bassi. Così fa Adriano Gallia­ni . «Fughina? No, macché, siamo lontanissimi, abbiamo giocato 16 gare su 38, quindi stiamo tranquilli. È bello esse­re davanti con 6 punti di van­taggio, ma il cammino è anco­ra lungo. Inter, Palermo, Juve e Roma possono rientrare in lotta per lo scudetto». L’ad poi aggiunge: «Ci sentiamo bene e faremo un Natale molto bello, però conta essere primi a mag­gio. Ora dobbiamo pensare al­la Roma. Non faccio pronosti­ci, non gioco neanche al Toto­calcio, ma posso dire che la squadra gioca bene. Lo scorso anno senza infortuni avrem­mo vinto scudetto. Triplete? Non siamo spagnoli, lasciamo stare il triplete, calmi».

L’articolo di Tiziana Cairati su CronacaQui in edicola in Lombardia il 14 dicembre 2010

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo