img
Sport

Petrachi: «Servono arbitri più esperti»

La delusione è ancora ai massimi livelli in casa granata dopo il pari interno ottenuto do­menica contro il Siena. Il Toro si sente deruba­to e Petrachi lo conferma: «Alcuni non tifosi che hanno visto la gara hanno definito come furto il punto raccolto dal Siena – ha raccontato il ds -. Il giudice sportivo? Ci restituisce un giocatore e l’allenatore, ma non i tre punti purtroppo».
ZITTI, NON STUPIDI
Il dirigente granata ha poi risposto anche a quei tifosi che additano la società come colpevole di scarsa rilevanza nel “Palazzo” del calcio: «A volte abbiamo alzato la voce, ma siamo stati ancora più anticipatici alla classe arbitrale. Per questo abbiamo deciso di starcene zitti: non vogliamo però passare per stupidi. Per un caso simile a quello in cui noi abbiamo preso gol a Reggio Calabria, con Pratali a terra – ha ricorda­to Petrachi -, il Siena ha scatenato un putiferio e si è visto domenica cosa è successo». Il ds del Toro poi ha aggiunto: «I primi ad essersi accorti delle boiate che hanno fatto sono i diretti interessati. È evidente che ci abbiano penaliz­zati e se ne saranno accorti non appena riviste le immagini della gara».

 
L’articolo di Andrea Scappazzoni su CronacaQui in edicola in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta l’8 dicembre 2010

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo