img_big
Rubriche Musica

Valentina Tesio: «A 18 anni giro il mondo con la musica» (video)

Si chiama Valentina Tesio, ha 18 anni e nasconde nella sua voce una delicatezza e una grinta incredibili. È scesa da una nuvola, quella dove si rifugiano i suoi sogni, ed ora è pronta a volare, per affrontare il mondo armata del suo canto e di uno scudo magico, il suo album, “The flight”. È una cantautrice, bella, brava e torinese, un talento scoperto dal discografico Claudio Corradini che invaghitosi della sua voce, l’ha portata in tutto il mondo. L’album, targato “Risonanze” e distribuito dalla Believe Digital, è già un successo; 10 tracce: 5 inediti e 5 brani famosi, rivisitati.

Com’è cambiata la tua vita dopo aver incontrato Claudio Corradini?
«Tanto, mi ha dato la possibilità di mettere in musica le cose che scrivo, gli spiego cosa ho in mente e lui me lo fa realizzare».

Il tuo album “The flight” è stato distribuito in 240 paesi, il tuo primo grande traguardo?
«È il risultato di un lavoro iniziato quando avevo 15 anni, più che un traguardo però lo considero un punto di partenza».

Il disco contiene 5 inediti di cui sei autrice, come ti racconti attraverso la musica?

«I testi degli inediti esprimono il mio disagio rispetto alla società in cui viviamo e riflettono sull’importanza di andare in profondità nelle cose, di non fermarsi in superficie».

A chi ti ispiri quando canti?
«A Whitney Houston, Aretha Franklin, ma la vera ispirazione la trovo guardando dentro di me».

Sei giovanissima e hai già un grande successo, cosa rappresenta per te la musica.
«Per me musica è uguale a cambiamento, è uno strumento per dare voce al mio silenzio interiore, sa dare messaggi forti ed entra nel profondo delle persone».

Quanto è difficile essere considerati dal mondo della discografia?
«Molto, non basta avere talento, ci vogliono tante altre cose…»

I tuoi prossimi impegni?
«Ho in programma il concerto di Natale per Rete7, poi stiamo organizzando concerti live per l’anno nuovo».

Alessandra Ariagno

 

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo