Cronaca

Aids, ecco la “pillola del giorno prima” per l’uomo: riduce del 70% il rischio di contagio

La rivista The New England Journal of Medicine ha pubblicato i risultati di uno studio internazionale condotto in sei paesi su una “pillola del giorno prima” per gli uomini in grado di ridurre del 70% il rischio di contrarre l’infezione da virus Hiv. Il farmaco è stato somministrato quotidianamente. “Si tratta – ha commentato il direttore del Dipartimento del farmaco dell’Istituto Superiore di Sanità, Stefano Vella – di uno studio molto importante, che rappresenta un passo avanti nella lotta a questa malattia”. Altro discorso è l’applicazione pratica che un simile farmaco potrebbe avere: “Potrebbe essere destinato alla popolazione a più alto rischio di contagio – ha detto Vella – ma non si può pensare ad un suo utilizzo generalizzato”.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo