img_big
Spettacolo

Francesco Nuti commosso per l’affetto dei fan. Il fratello: “Esce da un pozzo profondo”

Grande sorpresa per i fan di Francesco Nuti. A distanza di 4 anni dal grave incidente casalingo che lo ha ridotto quasi in fin di vita, l’attore si è presentato sulla sedia a rotelle e con ancora grossi problemi nell’uso della parola, nell’affollata multisala Eden, davanti alle tante persone che, pur non sapendo del suo arrivo, non sono volute mancare ai festeggiamenti per l’uscita di ‘Le Note di Cecco’, l’attesa raccolta delle sue canzoni da oggi in vendita.
Tutta una vita in 13 brani, con la sorpresa di tre inediti cantati da un giovanissimo Francesco Nuti alla fine degli anni Settanta, proprio all’inizio della carriera, insieme alle canzoni dalle colonne sonore, tutte scritte dal fratello Giovanni, fino a ‘Marylin’ registrata solo pochi giorni prima l’incidente. E’ stato il fratello, fedele compagno di vita e di lavoro, a leggere al pubblico le poche righe del messaggio scritto da Francesco Nuti: “Grazie a tutti per essere qui. Per me è un’occasione molto importante. Le canzoni sono una più bella dell’altra. Lo dedico a tutti voi, e a mia figlia Ginevra”. E anche per lui, già emozionatissimo, è arrivata una bella sorpresa: da Roma è arrivata la figlia Ginevra, insieme alla madre Anna Maria Malipiero.
”Francesco sta riemergendo dal fondo di un pozzo molto profondo in cui era caduto due volte: prima a causa della depressione e poi per le disastrose conseguenze dell’incidente di quattro anni fa nella sua casa romana ai Parioli. E ora invece sta dimostrando una forza di volonta’ eccezionale”. Giovanni Nuti è ancora commosso dalla prima uscita in pubblico del fratello, dalla gioia di rivederlo in un teatro circondato dall’affetto dei suoi fan. ”Non è mai stato tanto amato dai critici – ha aggiunto – ma dalla gente sì. E Prato ha saputo mostrare molto rispetto per le sue sofferenze. Da quando è tornato, una volta uscito dall’ospedale, non c’èstata nessuna curiosità morbosa, nessuna foto ‘rubata”’. Gli effetti della caduta sono ancora pesanti, ma forse meno di quanto appaiono. ”La sua mente – ha detto ancora il fratello – è lucida e sta dimostrando molta voglia di rimettersi al lavoro. Ci tengo a sottolineare che Francesco sta dando anche una forte dimostrazione di coraggio civile. In un mondo in cui le apparenze contano tanto, lui non si vergogna di mostrarsi in tutta la sua fragilità”.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Sportegolando
RUBRICA
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo