img
Spettacolo

Le Pupe preferiscono i fratelli Bossi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Dimenticate il binomio calciatore e velina: oggi va molto più di moda quello “figlio di”e Pupa. Almeno in casa Bossi visto che i due figli del Senatur si sono fidanzati con due bellissime showgirl sfornate dal reality di Italia Uno. E’ di questi giorni la notizia della nuova coppia formata da Riccardo, figlio della prima moglie del leader della Lega e Rosy Dilettuso, prosperosa vincitrice della prima edizione de La Pupa e il Secchione. Un amore che in pochi si aspettavano e che ha mandato in visibilio gli amanti del gossip. Lui trentenne super tatuato, di professione pilota di rally, con un matrimonio alle spalle e una figlia di 3 anni, ha curvato sulle forme della Pupa che ha fatto di tutto per difendere la loro storia dai curiosi: “Avevo fatto di tutto per non farmi beccare e invece… – ha detto a Novella – Io tengo davvero alla nostra relazione, per questo la tenevo riservata”. Al settimanale ha confidato di aver paura del cognome che porta il suo compagno e di non essere ancora pronta alle presentazioni in famiglia. Ma l’amore avrà la meglio sulla timidezza: “Dopo quattro anni avere il cuore che batte così forte è meraviglioso” ha concluso. Risale a questa estate invece la storia tra Renzo Bossi detto “il Trota” ed Elena Morali, fresca concorrente del gioco in onda sulle reti Mediaset. E se è facile comprendere che cosa abbia spinto Bossi Jr tra le braccia della Pupa, più difficile è capire che cosa ha portato Elena a fare coppia fissa con lui. Lei che ha definito la loro unione un’amicizia che tende all’amore, si dice pronta alle presentazioni ufficiali mentre lui appare un po’ più titubante. Sarà per le dichiarazioni rilasciate tempo fa dalla Morali? Solo qualche mese fa, infatti, lo invitava a mettere da parte la sua carriera: “Il mio Trota? Sarebbe un marito e un papà ideale. Io col mio lavoro starò in giro tutto il giorno. Uno dei due dovrà rinunciare alla carriera: lui”. Bella, decisa e con carattere: riuscirà a conquistare anche il Senatur?

 

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo