img_big
News

Torino, bimbo di 4 mesi muore in ospedale. I genitori: “l’hanno lasciato solo”

Thomas è morto senza vedere mai altro che una stanza d’ospedale. E’ spirato nel suo lettino pro­prio nel giorno in cui doveva finalmente andare a casa e cominciare la sua vita. Eppure il piccolo sembrava aver vinto la sua battaglia: nato quattro mesi fa con seri proble­mi di deglutizione e rigurgito, aveva superato 15 giorni di incubatrice, un trasferimento dall’ospedale di Rivoli al Regina Margherita e l’obbligo della nutrizione con il sondino, tanto da arrivare a pesare più di 5 chilogram­mi. Ma è morto proprio nel giorno che doveva essere della sua festa. La causa la potrà stabilire con precisio­ne solo l’autopsia ma l’accusa dei genitori è pesante: «L’ha soffocato un rigurgito – dicono davanti alle came­re mortuarie -. In ospedale sapevano che aveva questo tipo di problemi ma nessuno l’ha tenuto d’occhio dopo che è stato alimentato con il sondino.
Sarebbe bastato guardarlo per salvarlo».

L’articolo di Claudio Neve e altri particolari su CronacaQui in edicola in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta il 19 novembre 2010

 

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo