img_big
Sport

Toro, un pezzo di Fila per gli epurati

 Gli epurati milionari del Toro continuano a pesare sul bilancio granata. Sembra in­fatti destinata a sfumare defi­nitivamente la possibile apertura di una “finestra” di mercato esclusivamente de­dicata a coloro che in serie B non sono rientrati nelle fami­gerate liste dei 19 che ogni società ha dovuto consegnare a inizio settembre.
EMARGINATI GRANATA
Ecco allora che il Toro di Ur­bano Cairo si ritrova a stipen­diare cinque elementi mai utilizzati dal primo giorno di settembre ad oggi. Si tratta di Diana, Loviso e Saumel (fuo­ri rosa) e di Salgado e Carrieri (fuori lista). Per i primi tre non ci sono grosse novità al­l’orizzonte: Diana si guarda intorno, mentre per Loviso ad oggi non sono pervenute offerte e il suo management sembra intenzionato a tenere in piedi la richiesta di reinte­gro in rosa a partire almeno da fine gennaio, se non ver­ranno trovate soluzioni alter­native per il regista. Allo stes­so modo, Saumel resta in una posizione incerta, anche se l’austriaco pare avere mag­giori chance di accasarsi tra serie A e serie B alla riapertu­ra del mercato.

L’articolo di Andrea Scappazzoni su CronacaQui in edicola in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta il 18 novembre 2010

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo