img
Sport

Del Piero fa il dj: «Gioco finché mi diverto»

«Il nostro obiettivo è qualificarci per la Champions League. C’è biso­gno di cancellare l’orribile passata stagione». Lo ha detto ieri Alessan­dro Del Piero, ospite a Radio Deejay (dove ha presentato la nuova sezio­ne del proprio sito Internet dedicata alla musica) rispondendo a dj Savi­no, uno dei conduttori, che da inte­rista gli ha chiesto di fare di tutto per strappare lo scudetto ai cugini del Milan. Il numero 10 bianconero, che la settimana scorsa aveva com­piuto 36 anni, ha parlato anche del suo momento. Del Piero ha pratica­mente giocato sempre da titolare in questa prima parte della stagione: «Sto bene, la salute c’è e mi diverto: finché posso gioco, ad un livello giusto. Attualmente la visione è to­rinese: sono qui da 18 anni, la metà che ho vissuto a Torino è stata in­tensa ». Come detto, il capitano ha come obiettivo minimo di questa stagione quello ci conquistare un posto nella massima rassegna conti­nentale per club 2011/2012: «La Champions è l’obiettivo più grande e più importante per finire l’anno con orgoglio e a testa alta, soddi­sfando noi stessi e i tifosi, e poggiare una bella pietra grande per il futuro della Juve», ha concluso Del Piero.
[m.a.]

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo