img
News

Torino: gli rubano la cassaforte e lui mette il video dei baby-ladri su Youtube (guarda e ascolta)

 Tre ragazzini gli hanno svaligiato la casa. E mentre le indagini della polizia proseguono, lui ha pensato di dare una mano agli inve­stigatori pubblicando le im­magini dei ladri su Youtu­be.

«Penso che siano tre zinga­relli – spiega Antonio V. – e magari qualcuno è in grado di riconoscerli. Per questo, dopo aver consegnato la chiavetta con i video ai po­liziotti, ho messo le imma­gini anche su Internet».
Il 30 ottobre, dopo aver neu­tralizzato il sistema d’allar­me, i baby-ladri si sono in­trodotti nel suo apparta­mento di corso Principe Oddone e, dopo aver scar­dinato la cassaforte, se la sono portata via. «All’inter­no – ricostruisce Antonio V. – c’era un orologio che ho comprato con i risparmi messi via in quarant’anni di lavoro, una collana e altri oggetti preziosi». Secondo la vittima, il valore com­plessivo del bottino si aggi­ra intorno ai 100mila euro. Ma nelle tasche dei tre ra­gazzini (o di chi li sfrutta) potrebbe essere finito molto di più. Forse, oltre duecen­tomila euro.

 
L’articolo di Stefano Tamagnone su CronacaQui in edicola in Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta l’11 novembre 2010

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo