img_big
Cronaca

Faceva sparire il Viagra per rivenderlo

Con un giochetto infor­matico, riusciva a sottrarre scatole di Viagra, farmaci per l’interruzione della gravidanza, sostanze do­panti ed altri medicinali che poi rivendeva sotto­banco. Un andazzo che è durato per quasi un anno, fino a quando il titolare della farmacia, resosi con­to delle continue e miste­riose sparizioni, non si è rivolto ai carabinieri. In manette, con l’accusa di detenzione ai fini spaccio di medicinali, è finito il magazziniere dell’e s er c i­zio commerciale che si tro­va a Milano, B. R., 48 an­ni.DOPPIA PERQUISIZIONEIl 48enne era riuscito, alte­rando il sistema informati­co di gestione del magazzi­no, ad impossessarsi di in­genti quantitativi di medi­cinali con effetto dopante, per la cura della disfunzio­ne erettile e per interruzio­ne gravidanza. Oltre a nu­merosi cosmetici.Tutti i particolari su CronacaQui in edicola in Lombardia il 24 agosto 2010

 

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Gruppo Gheron
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo